Poeteppisti. Tutti in piazza a imbrattare il paese di poesie.

Giornata Mondiale della Poesia

In occasione della Giornata Mondiale della Poesia tutti gli alunni della scuola primaria G. Pascoli di Saccolongo si sono riversati nelle vie del quartiere vicino alla scuola per tappezzare muri, alberi, panchine, la scuola stessa di poesie ricavate dai testi dei loro autori preferiti, o scritte da loro stessi.

Dei veri e propri armati di brevi frasi i più piccolini, di veri e propri componimenti i più grandi.

Piccole perle di saggezza, espressioni di sentimenti ed emozioni sparse qua e là, alla portata di chiunque voglia farne tesoro. Un momento per ricordare che:

LA POESIA E’ SEMPRE PIU’ DI ATTUALITA’

PERCHE’ RAPPRESENTA IL MASSIMO DELLA SPERANZA.

DELL’ANELITO DELL’UOMO VERSO IL MONDO SUPERIORE

Andrea Zanzotto